Privacy Policy

lunedì 20 giugno 2016

{DIARIO} Primo anno: nozze di cotone




È sicuramente un anniversario 
diverso da come me lo sarei immaginato. 
Non più brutto. 
Solo molto diverso. 

Queste dovrebbero essere le nozze di cotone,
Pensavo avremmo festeggiato con una cena
o con un regalo che avesse a che fare con il cotone...

Quando un anno fa ci siamo sposati 
non avevamo ancora nessuna idea di quello che avremmo fatto oggi, 
né tantomeno lo sapevamo a settembre 
quando siamo approdati QUI per la prima volta. 
QUI è Careggi, maternità, 
con una nuova professoressa a seguici 
dopo quasi 2 anni di cura in un altro centro. 
Giorni fa la nuova visita dopo 10 mesi con una diversa cura, 
con la consapevolezza che non sarebbe stato facile,
ma sembrava andasse tutto bene, invece... 
Quando ci ha detto "è il caso di cominciare 
a prendere un appuntamento al Centro di Infertilità" 
forse in cuor mio lo sapevo, ma non lo volevo accettare. 
Soffro ormai da anni di endometriosi, 
e Valerio ha avuto un tumore ormai 3 anni fa... 
Diciamo che da quel punto di vista, 
purtroppo, non siamo accoppiati bene...
Quelli successivi sono stati giorni di pianti, 
di "non ne voglio parlare" e di non accettazione.

Ma poi parlare ti aiuta. 
Forse anche scrivere qui mi aiuta a non tenermi tutto dentro. 
Gli amici ti comprendo, la famiglia ti dà conforto 
e lui che mi da la forza che non pensavo di avere. 
"Bisogna essere positivi" dice mentre mi abbraccia forte. 
Le amiche rimangono incinte e tu sei SINCERAMENTE contenta per loro... Ma poi nel buio della notte, stringendo il cuscino è difficile trattenere le lacrime.

Ma piano piano capisci che devi reagire, 
che devi essere forte e che non devi lasciarti abbattere, 
anche se i giorni positivi si alternano ancora quelli negativi, 
perché ci sono migliaia di persone come noi che ogni giorno 
affrontano il nostro stesso percorso con successo. 
E quindi eccoci QUI, oggi, 
il giorno del nostro primo anniversario 
per ricominciare di nuovo il lungo iter 
di tutte le analisi che dobbiamo fare,
(La dottoressa ci ha detto ci comprare 
uno di quei fascicoli ad anelli, perché tra un po' 
lo cose da aggiungerci saranno tante).
Mi sono comprata uno di quei bei quaderni floreali,
che mettono allegria, 
per "esorcizzare" quello che c'è dentro.

Magari questa data ci porterà fortuna.
Intanto il primo appuntamento è già fissato: 
11 ottobre... "arriverà presto" mi dico.

mercoledì 15 giugno 2016

I PREFERITI DELLA FRANCY E DELLA MARTHY {Maggio 2016}




In ritardo... di nuovo!
Purtroppo ci sono dei momenti in cui è difficile mettersi davanti
a una macchina fotografica e stamparsi in faccia un bel sorriso 
di circostanza... scusate ma non è da me.

E quindi io ho ritardato un po',
ho rimandato tutto a quando me la sono sentita,
spero non vi offendiate e che troviate il video
comunque utile e piacevole, nonostante la mia poca verve. 






Questi i miei prodotti preferiti di maggio:
Makeup  ~ Matitone labbra Puro Bio ~ per info chiedete a melissa erboristeria
Beauty Herbalist ~ Maschera T'ai chi
Abbigliamento ~ Pantaloni Mango
Accessorio ~ Porta banane
(qui un esempio che ho trovato online)
Cibo ~ Granola
Prodotto Jolly ~ Snapchat (il mio nick la.marthy)



Il video della Francy  qui 

martedì 14 giugno 2016

Piccoli #GestiDiDolcezza con Garnier




Quante di voi conoscono il marchio Garnier?
Io ho acquistato, e acquisto tutt'ora gli shampoo e i balsami 
della linea Ultra Dolce.
Spesso fanno nuove formulazioni e nuovi profumi,
e ogni volta non resisto alla tentazione di provarli.

Quando mi hanno inviato la loro nuova linea da testare in anteprima ne sono stata felicissima.
Questa volta non si tratta di prodotti per i capelli, ma bensì di una linea corpo, che comprende bagnodoccia e creme corpo ultra-delicati, arricchiti da ingredienti di origine naturale 
e quindi adatti a tutta la famiglia.

Questa nuova linea mi ha piacevolmente stupito, 
ogni prodotto ha la sua caratteristica e la sua consistenza:
si passa da quella cremosa della crema di avena, a quella in gel di quella all'olio d'oliva.
Hanno tutti però particolarità che li accomunano: 
estratti di origine naturale, privi di parabeni, pH neutro e un profumo inebriante che resiste a lungo sulla pelle, inoltre li ho trovati davvero molto nutrienti. 
Quando uscite dalla doccia la pelle sembra veramente più morbida e liscia. 


Vediamo le loro caratteristiche:



Olio di Argan e e di Camelia
Idratante e addolcente con un profumo che ricorda l'oriente.

Tesori di Miele
Idratante e protettivo grazie alla pappa reale, la popoli e il miele.

Olio di oliva vergine e Sapone nero
Nutriente e riparatore della barriera protettiva della pelle.

In più ci sono anche i bagnodoccia all'Olio di Rosa e sapone di Aleppo e quello al Limone e fiore di Sambuco.

{photos by the marthy's vintage garden please don't use without permission}


Delicatezza d'Avena
Questa la linea che sicuramente mi è piaciuta di più.
Tutta caratterizzata da una ricetta super idratante per nutrire la pelle secca, grazie agli estratti di crema d'avena e latte di mandorla bianca.
Con l'arrivo dell'estate la mia pelle (soprattutto quella di gambe e braccia) tende a seccarsi, in più, diciamo che la piscina non aiuta!
Da quando però uso questa linea non ho più quella fastidiosa sensazione di pelle che tira, e devo dire che sia l'idratazione che il profumo resistono veramente a lungo.



Il mio #GestoDiDolcezza?
La sera amo ritagliarmi del tempo per me,
per levarmi di dosso una giornata pesante e per rilassarmi...
Una bella doccia calda, prendermi cura della mia pelle,
starmene accoccolata accanto a Valerio.
Niente di che, lo so, ma è la mia coccola,
e non voglio rinunciarci!


Voi siete riusciti a provare questi prodotti?
Qual'è il vostro preferito e il vostro #GestoDiDolcezza quotidiano?


- Post realizzato in collaborazione con BolggerItalia -

ULTRA DOLCE BAGNODOCCIA